RICERCA SCIENTIFICA

AUTOMAZIONE – TERMOREGOLAZIONE – EFFICIENZA ENERGETICA

Voglio rendere l’elettricità così economica che solo i ricchi si potranno permettere il lusso di utilizzare le candele.

(Thomas Edison)

Termogea è il risultato di una intensa attività di ricerca scientifica e tecnologica che porta avanti con grandi investimenti fin dal 2009. Grazie a questa ricerca, istituzini come l’ENEA e le università del territorio ci hanno scelto come partner per alcuni dei loro progetti.

Questi sono alcuni dei progetti che ci vedono impegnati oramai da qualche anno:
Sesto Senso, il maggiordomo virtuale; COGITO con ENEA e altre università; VIRT con Ericsson e il Ministero dello Sviluppo Economico.

PROGETTO SESTO SENSO

IL MAGGIORDOMO VIRTUALE

L’ENEA ha brevettato “Sesto Senso”, un sistema multisensoriale in grado di monitorare e ottimizzare i consumi energetici di abitazioni e uffici. Questo sistema è in grado di assicurare temperatura e illuminazione ideali sia in estate che in inverno.

Si tratta infatti di un sistema innovativo di rilevamento delle presenze. Un vero e proprio maggiordomo virtuale che può attivare o disattivare autonomamente luci, elettrodomestici, tapparelle e schermature solari nella casa. Inoltre, attraverso un’analisi qualitativa della CO2, avvisa anche se occorre aprire le finestre per arieggiare i locali.

Domotica – Le case intelligenti – La robotica che aiuta a gestire in modo ottimale l’uso dell’energia.
Ospite Francesco Romanello, Ingegnere elettronico e ricercatore ENEA.

ENEA RAI3 Geo & Geo

Innovazione – L’ENEA ha brevettato Sesto Senso, sistema multisensoriale che fa risparmiare energia. Intervento di Francesco Romanello, Divisione Smart Energy ENEA.

Enea - RAI3 - TG3 Pixel

LA TECNOLOGIA

Questo sistema intelligente è composto da una unità centrale e da un insieme di sensori ambientali che funzionano come una rete neuronale artificiale. I sensori di monitoraggio acquisiscono i dati su temperatura, umidità, luminosità e valori della CO2. I sensori rilevano anche informazioni su movimenti, rumore e transito di persone nell’abitazione.
L’unità centrale, una piattaforma informatica open source in collegamento wi-fi, raccoglie i dati sulla situazione ambientale, li rielabora e determina autonomamente la corretta gestione energetica dell’abitazione.

RISPARMIO ENERGETICO E SICUREZZA

Questo assistente ideale delle nostre smart home del futuro consente di trovare la temperatura giusta per ogni stagione. E’ quindi possibile evitare sprechi di energia senza programmare preventivamente alcun dispositivo.
Inserito in un box di piccole dimensioni Sesto Senso ha un ingombro molto ridotto.
Inoltre Sesto Senso è in grado di utilizzare unità sensoriali già installate per altri scopi, integrando senza costi aggiuntivi altre funzioni. Sesto Senso può così essere utilizzato per scopi finalizzati alla sicurezza, all’automazione della casa, alla protezione da incendi e dagli allagamenti. Infine questo sitema può anche essere utilizzato per l’assistenza all’utente in situazione di bisogno.

Tecnologia – L’ENEA ha ideato Sesto senso, una sorta di maggiordomo virtuale. Intervento Francesco Romanello, Ricercatore ENEA.

ENEA Radio1 EtaBeta

PROGETTO COGITO

ENEA Progetto COGITO - Cognitive System

ENEA PROGETTO COGITO – A COGnItive dynamic sysTem to allOw buildings to learn and adapt. Sistema dinamico e cognitivo per consentire agli edifici di apprendere ed adattarsi.

OBIETTIVO

Il progetto COGITO è incentrato sull’integrazione di Internet of Things (IoT) con sistemi dinamici cognitivi (SDC). L’obiettivo è quello di migliorare la gestione degli edifici pubblici e residenziali con funzionalità cognitive e di self-developed. Si tratta cioè di rendere autonomo, adattivo ed attivo l’ambiente di vita dell edificio.

COGITO è un framework cognitivo aperto, libero, accessibile, interoperabile e replicabile. Questo sistema realizza un’infrastruttura intelligente di supervisione e controllo di tutti i dispositivi e gli oggetti presenti in un edificio. Il Framework cognitivo dovrà tenere conto della presenza e del comportamento delle persone negli ambienti. Con i dati raccolti il Framework intrarprende azioni cognitive per ottimizzare il consumo di energia, migliorare la sicurezza delle persone e delle strutture. Dovrà anche favorire l’invecchiamento attivo delle persone. Si tratta di far condividere dati e decisioni secondo un principio di coinvolgimento attivo ed inclusivo dei cittadini.

PROGETTO VIRT

Network Function Virtualization

NETWORK FUNCION VIRTUALIZATION

Studio e realizzazione prototipale relativo all’evoluzione tecnologica secondo il paradigma della NFV (Network Function Virtualization) di due sistemi di telecomunicazioni. I due sistemi riguardano rispettivamente la funzionalità di switching nell’ambito della Core Network e la funzionalità di monitoraggio e tracciamento di flussi di dati per un generico nodo Telco.

Progetto realizzato in collaborazione con Ericsson S.p.A e il Ministero dello Sviluppo Economico.

Grazie a questa attività sono state acquisite competenze e tecnologie che hanno portato alle soluzioni in Cloud di Termogea e di tutti i sistemi di termoregolazione.

Menu