EFFICIENZA ENERGETICA

L’incremento dell’efficienza energetica negli usi finali dell’energia è un obiettivo di interesse primario ormai da tutti condiviso, in particolare, nell’ambito della politica energetica europea
e nazionale. Il risparmio ottenibile dall’efficientamento energetico, visto come risorsa energetica “virtuale”, va inteso come uno degli strumenti di policy da utilizzare per far fronte nel breve e
medio periodo alle difficoltà strutturali del sistema energetico comunitario e del nostro Paese.

IL SOFTWARE PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

TERMOGEA agisce in maniera attiva sul fabbisogno energetico dell’edificio perché adatta la regolazione degli impianti tecnologici in funzione delle condizioni climatiche esterne, ottimizzando il consumo energetico pur mantenendo il livello di comfort desiderato.

Efficienza energetica
Energy Performance of Buildings

ENERGY PERFORMANCE OF BUILDINGS

COSA STABILISCE LA LEGISLAZIONE EUROPA SU E.P.B.D.

La direttiva EPBD 2010/31/EU e il suo aggiornamento la direttiva 2018/844 puntano ad incentivare l’uso dei sistemi BACS (Building Automation and Control Systems) di controllo e automazione:

  • EPBD 2010/31/EU, Articolo 8, comma 1:
    Al fine di ottimizzare il consumo energetico dei sistemi tecnici per l’edilizia, gli Stati membri stabiliscono requisiti di impianto relativi al rendimento energetica globale, alla corretta installazione e alle dimensioni, alla regolazione e al controllo adeguati degli impianti tecnici per l’edilizia installati negli edifici esistenti […]
  • EPBD 2010/31/EU, Articolo 8, comma 2:
    Gli Stati membri promuovono l’introduzione di sistemi di misurazione intelligenti quando un edificio è in fase di costruzione o è oggetto di una ristrutturazione importante […] Gli Stati membri possono inoltre promuovere, se del caso, l’installazione di sistemi di controllo attivo come i sistemi di automazione, controllo e monitoraggio finalizzati al risparmio energetico.

BUILDING AUTOMATION AND CONTROL SYSTEMS

COSA E’ PREVISTO ATTUALMENTE IN ITALIA DALLA LEGGE 90 RELATIVAMENTE AI B.A.C.S.

Attualmente in Italia il riferimento in materia di efficienza energetica è la Legge 90/2013 che con il suo decreto attuativo D.M. 26-06-2015 (Decreto Requisiti Minimi) impone per gli edifici nuovi ad uso non residenziale un livello minimo di automazione per il controllo, la regolazione e la gestione delle tecnologie dell’edificio e degli impianti termici che sia almeno corrispondente alla classe B della EN 15232.
Per quanto riguarda le riqualificazioni energetiche su edifici esistenti non residenziali anche in questo caso la legge obbliga l’installazione di un sistema di gestione automatica degli impianti conforme alla classe B della EN 15232.

Building Automation Control System
Menu