come-risparmiare-4193-euro-allanno-idee-per-risparmiare

TERMOGEA - abilita la detrazione fiscale del 65%

Termogea è un sistema di termoregolazione evoluto di classe V, VI o VIII a seconda di come lo si configura.

Termogea quindi soddisfa i requisiti necessari per la detrazione fiscale del 65%.

 

La legge che ha prorogato le detrazioni
Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017 n. 205; G.U. 29-12-2017), in vigore dal 1 gennaio 2018, ha prorogato le detrazioni del 65% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 riguardanti la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe energetica A prevista dal Reg. UE n. 811/2013 (ErP) se installate e contestualmente a sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI o VIII.

 

Cosa vuol dire che un sistema di termoregolazione è di classe V, VI o VIII?

Classe V
Termostato d’ambiente modulante, destinato all’uso con apparecchi di riscaldamento modulanti: un termostato elettronico ambientale che varia la temperatura del flusso dell’acqua lasciando che l’apparecchio di riscaldamento dipenda dalla deviazione fra la temperatura ambientale misurata e il punto d’analisi del termostato stesso.
Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.

Classe VI
Centralina di termoregolazione e sensore ambientale, destinati all’uso con apparecchi di riscaldamento modulanti: un controllo della temperatura del flusso in uscita dall’apparecchio di riscaldamento che varia la temperatura di tale flusso secondo la temperatura esterna e la curva di compensazione atmosferica scelta. Un sensore della temperatura ambientale controlla la temperatura del locale e adegua la sfasatura parallela della curva di compensazione per migliorare l’abitabilità del vano.
Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.

Classe VIII
Controllo della temperatura ambientale a sensori plurimi, destinato all’uso con apparecchi di riscaldamento modulanti: un controllo elettronico munito di 3 o più sensori ambientali che varia la temperatura del flusso d’acqua, lasciando che l’apparecchio di riscaldamento dipenda dalla deviazione fra la temperatura ambientale misurata aggregata e i punti d’analisi del termostato stesso.
Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.

 

DEFINIZIONE: Per “apparecchio di riscaldamento modulante”, si intende un apparecchio di riscaldamento in grado di variare la potenza termica restando in funzionamento continuo.